EMERGENZA COVID19
MESSAGGIO DEL CD SocISS
 
Ogni parola appare inadeguata, ma il silenzio lo sarebbe ancora di più.
In questo momento così difficile e triste non si può non rivolgere un pensiero innanzitutto ai malati, alle vittime dell'epidemia e ai loro familiari. La prova che l'Italia, l'Europa e il mondo stanno affrontando è terribile e ci interroga sul senso ultimo delle cose e del nostro impegno con e per gli altri.
Un pensiero solidale e grato:  
  • a tutto il personale dei servizi sanitari in prima linea nel contrastare l'epidemia, anche a rischio della propria incolumità; 
  • ai colleghi assistenti sociali che hanno iniziato a fronteggiare l'impatto sociale dell'epidemia e lo dovranno fare ancora di più nel prossimo futuro;
  • ai colleghi docenti impegnati a garantire anche in questi giorni una formazione di qualità ai futuri assistenti sociali, pur a distanza e grazie ai mezzi messi a disposizione dalla tecnologia.
A tutti un pensiero solidale, pieno di tristezza ma anche di speranza affinché tutto quello che stiamo vivendo ci renda più forti e più umani, sempre più impegnati a dare spazio ai valori di giustizia sociale e di responsabilità collettiva su cui fermamente è edificato il servizio sociale.
 
Comunichiamo, in ultimo, che siamo disponibili a raccoglie e pubblicizzare iniziative, riflessioni ed esperienze relativa all'attuale periodo sulla nostra pagina www.sociss.it. e su Facebook a www.facebook.com/SocISS.it
 
Per ora vi segnaliamo due contributi di riflessione:
 

Sentire sociale, nuovi linguaggi emotivi e pandemia. Lo sguardo sociologico.

a cura di Mariangela DAmbrosio
 
a cura di Lena Dominelli e tradotto in italiano da Carlo Soregotti
 
a cura di Cristiana Pregno
 

Il Consiglio Direttivo SocISS
 
 
Vi ricordiamo che è anche possibile inviare articoli originali da pubblicare sulla Rivista di Servizio sociale!
 
La Rivista di Servizio Sociale è organo dell'Istituto per gli Studi sui Servizi Sociali e viene realizzata in collaborazione con la Società Italiana di Servizio Sociale. Fondata nel 1961 la rivista intende rappresentare uno spazio di riflessione e dibattito per lo sviluppo in Italia del servizio sociale sia come disciplina che come professione. Per tale ragione vuole perseguire i più alti standard di scientificità e di rigore metodologico in sintonia con le esigenze di sviluppo, nella pratica dei professionisti dell'aiuto, di riflessioni, metodologie, strumenti e strategie atte a migliorare la qualità dei servizi e delle condizioni di vita di chi si rivolge ad essi.
Destinata pertanto a studiosi, professionisti e studenti del settore, è pronta ad esaminare proposte di contributi che non siano già stati pubblicati altrove e che siano in sintonia con tali finalità e che vengano redatti secondo le norme indicate nell'allegata nota.
Le proposte di articoli pervenute sono sottoposte - dopo una prima valutazione da parte della Redazione e della Direzione della Rivista - al giudizio di due revisori esterni, in forma anonima.
Pertanto, il file dell’articolo andrà inviato in due copie, di cui una versione non recante i nominativi degli autori, pronta per l'invio ai valutatori.
Entrambi i file andranno spediti all'indirizzo: istisss.rivista@gmail.com
Maggiori informazioni a:

https://logintest.webnode.com/attivit%c3%a0/rss/

 
 
 
 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ICausa emergenza COVID19 la  Joined World Conference on Social Work Education and Social Development - SWESD2020 è stata posticipata dall'8 all'11 novembre 2020!
Iscrizioni SWESWD2020 - iscrizione early bird entro 31 agosto
 
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 
 
 
 
WSWD2020 ai tempi del COVID19
 
Segnaliamo:
 
Il messaggio per il WSWD2020 della Prof.ssa Annamaria Campanini - Presidente IASS
 
Il video promosso dal CNOAS/CROAS:
 
 
Il video dell'Università del Salento:
 
"Spazi di relazione: gli assistenti sociali da vicino e da lontano"
 raccolta delle foto nell'album presente su Facebook al seguente link: https://bit.ly/2TwszrU

Sito: www.serviziosociale.com/professione/world-social-work-day-2020.html

 
 
 
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 

CALL FOR PAPERS – XIII Conferenza ESPAnet Italia 2020. Venezia, 17-18 settembre 2020. La call for papers è aperta fino al 21 aprile.

 

Nell’ambito della XIII Conferenza ESPAnet Italia “Il welfare state di fronte alle sfide globali” che si terrà a Venezia il prossimo 17 e 18 settembre, saranno organizzate alcune sessioni a cura di nostri soci.

 

27. Misure di contrasto alla povertà e di attivazione alla luce delle esperienze fatte finora: percorsi di inserimento, dinamiche di vita quotidiana delle persone beneficiarie e ruolo del servizio sociale (Ignazia Bartholini, Urban Nothdurfter, Andrea Bilotti)

31. La prospettiva anti-oppressiva nel sistema socio-sanitario italiano (Elena Allegri, Barbara Rosina, Mara Sanfelici, Luana Boaglio, Alberto De Michelis)

 

Inoltre sarà organizzata un’altra sessione di lavoro sociale:

2. Il social work nei Servizi per la tutela dei minori: tra orientamenti partecipativi e necessità di protezione (Elena Cabiati, Valentina Calcaterra, Maria Luisa Raineri)

Coloro che intendono sottoporre una proposta di paper dovranno inviare un abstract di 500-800 parole entro il 21 aprile compilando il modulo a questo link: https://www.espanet-italia.net/invio-abstract-2020/

 

Sarà cura dell’organizzazione provvedere all’inoltro delle proposte pervenute ai coordinatori di sessione. Ogni abstract potrà essere proposto per una sola sessione.

Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata: https://www.espanet-italia.net/call-for-papers-2020/

 https://www.espanet-italia.net/elenco-delle-sessioni-2020/

 
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 

COMUNICATO SUNAS SU COVID 19 E SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO:

https://www.sunas.it/index.php/archivio/177-covid-19-e-sicurezza-sui-luoghi-di-lavoro

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 
Abbiamo il piacere di segnalare che l’Università del Piemonte Orientale, con il patrocinio del Consiglio Nazionale e del Consiglio regionale Piemonte Ordine Assistenti Sociali, ha attivato il
Master di I livello (A.A. 2019-2020) MANAGEMENT PER IL COORDINAMENTO DEL SERVIZIO SOCIALE NELLE ORGANIZZAZIONI SOCIO-SANITARIE, SANITARIE E SOCIO-ASSISTENZIALI.
Direttore: Prof.ssa Elena Allegri
 

Presentazione della domanda di ammissione: entro il 16 marzo 2020, ore 12:00

Maggiori informazioni a:
https://www.digspes.uniupo.it/tutto-studenti/offerta-formativa/master/master-management-il-coordinamento-del-servizio-sociale

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ATTENZIONE - EVENTO RIMANDATO A DATA DA DEFINIRE

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Anche quest'anno la SocISS promuove l'organizzazione di iniziative in Italia correlate al WSWD al fine di sollecitare la riflessione sull’importanza e sul ruolo del Servizio sociale.

Vi invitiamo a segnalarci gli eventi che state organizzando per celebrare la giornata e info@sociss.it in modo da darne diffusione sul nostro sito!

Come per gli anni passati il nostro Presidente registrerà un breve video in occasione della giornata; di conseguenza chiediamo, ove possibile, di prevedere la sua proiezione durante gli eventi.

 

 

A presto per maggiori aggiornamenti!

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Cari Soc*,

il nuovo anno è iniziato e come sempre iniziamo a ricordarvi che il 30 aprile è la scadenza per il versamento del rinnovo della quota per i soci già iscritti negli anni precedenti.
Ricordiamo che ai sensi dell’art. 3 del nostro Statuto, il mancato pagamento della quota determina la decadenza dalla qualifica di socio.

Così come deciso nell'ultima assemblea dei soci, il socio che rinnoverà la quota oltre il 30 aprile dovrà corrispondere una mora di 10 euro.

Sul sito trovate l'elenco dei soci che ci risultano aver pagato la quota 2019 (nel caso vi fossero degli errori vi preghiamo di segnalarcelo):

https://logintest.webnode.com/soci/


L’ammontare e le modalità per il versamento della quota sociale 2020 sono le medesime degli anni passati:
 

  1. Effettuare un versamento di 60€ con bonifico bancario al conto corrente intestato a Società Italiana di Servizio Sociale (NON l'acronimo SocISS)
    c/o Cariparma e Piacenza, Sede Centrale V. Università 1/a, 43100 PARMA
    IBAN ELETTRONICO: IT79M0623012700000036270302
  2. Compilare il form reperibile al seguente (solo nel caso in cui i vostri dati fossero cambiati rispetto al 2018)  LINK

Per maggiori informazioni visitare il nostro sito a: https://logintest.webnode.com/come-iscriversi/

 

Ringraziamo tutti i soci anticipatamente per la collaborazione!



-----------------------------------------------------

Segnaliamo la news:

Le telematiche dicono «addio» a psicologia, pedagogia e servizi sociali